Comunicazione Interculturale

Ost -042-anno -2010Il programma di accoglienza delle donne immigrate è così composto:

1a - Accoglienza durante l'età prenatale:
accoglienza, mediazione, consigli e spiegazione durante visite, ecografie a vari livelli, colloqui, day hospital, consulenze, visite anestesiologiche e altre visite specialistiche.

1b - Assistenza per la prenotazione dei vari appuntamenti:

  • spiegazione della modulistica in uso ( tradotta in   arabo e in francese )
  • spiegazione e assistenza per la compilazione e ottenimento dei vari documenti ufficiali validi e necessari per le donne gravide immigrate ( stp, carta sanitaria, codice fiscale )
  • illustrare la modalità del funzionamento e dell'affluenza ai vari servizi e reparti del dipartimento materno-infantile, perciò è stato elaborato un opuscolo informativo scritto in arabo ed in italiano per illustrare tutto il percorso della sorveglianza della gravidanza nella nostra area operativa. Inoltre sono state realizzate parecchie traduzioni di documenti riguardanti aspetti delle gravidanze a rischio o patologiche (ad esempio: diete 1800 e 1600 kcal ma tenendo conto delle abitudini culinarie del paese di origine).

1c - Corso di preparazione al parto tenuto contemporaneamente in lingua araba e francese.

1d - Accoglienza, assistenza e mediazione durante la degenza in ostetricia per varie indicazioni di ricovero nel reparto di ostetricia.

- Mediazione ed assistenza ed accoglienza nel nostro pronto soccorso e sala parto quando si presentano donne con situazioni particolari.

- Supporto ove richiesto nel periodo di degenza della puerpera e del neonato nei reparti di ostetricia e maternità:

  • accettazione e dimissione con pediatra, anestesista, ginecologo, ostetrica e puericultrice.

- Creazione e conduzione dell'ambulatorio della contraccezione in collaborazione con la dott.ssa Scian.

- Colloqui con la psicologa della divisione dott.ssa Pucci.

Cartelli inglese e arabo- Collaborazione ed accoglienza e colloqui con lo staff della patologia neonatale e post-natale (e traduzione).

- Collaborazione ed accoglienza e colloqui con la pediatria, l'ematologia, il day-hospital di dismetabolismo pediatrico.

- Colloqui genetici con lo staff della citogenitica.

- E' stato realizzato un numero telefonico di mediazione dedicato all'utenza in questione.


Tutte le informazioni che ti servono per prenotare una visita:
» con servizio sanitario nazionale
» in libera professione
» documentazione
sanitaria



Grazie a Fondazione della comunità di Monza e Brianza Fondazione Cariplo